L'ultima chiamata poliziotto-eroe al 112 'c'è un uomo nel fiume'

Si è qualificato come agente e poi si è buttato
Si è qualificato come agente e poi si è buttato
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

L'ultima chiamata poliziotto-eroe al 112 'c'è un uomo nel fiume' Si è qualificato come agente e poi si è butatto PADOVA (ANSA) - PADOVA, 05 MAR - "Mi chiamo Domenico Zorzino, sono un poliziotto, un'auto è caduta nel fiume Gorzone...". Sono le ultime parole - riferisce la stampa locale - pronunciate al telefono con la centrale del 112 dal poliziotto morto venerdì sera ad Anguillara (Padova) mentre tentava di salvare un uomo finito in acqua con l'auto. Subito dopo Zorzino, legate ad un albero le due cagnoline che aveva al guinzaglio, si è buttato nel Gorzone, ma non è più riemerso. E' annegato come l'automobilista che ha cercato di salvare, Valerio Buoso, 75 anni. Quando li hanno trovati sul fondale, Zorzino stringeva ancora Valerio sotto alle spalle. Il padre dell'agente ha riferito alla stampa che il figlio, nella drammatica chiamata al 112, avrebbe annunciato l'intenzione di tuffarsi, ma questo particolare non è stato confermato dalle autorità di polizia. (ANSA). GM/ S41 QBXV (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia