Suicidio assistito: a Bologna fissata l'udienza il 29 marzo

La procura ha chiesto l'archiviazione per Cappato e attiviste
La procura ha chiesto l'archiviazione per Cappato e attiviste
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 02 MAR - Il Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Bologna, Andrea Salvatore Romito, ha fissato per il 29 marzo l'udienza per il caso di Felicetta Maltese, Virginia Fiume e Marco Cappato, indagati per il reato di "aiuto al suicidio". Le due attiviste dell'Associazione Coscioni avevano accompagnato in Svizzera una donna di 89 anni malata di Parkinson, poi si erano autodenunciate ai carabinieri di Bologna. Nell'udienza verrà valutata la richiesta di archiviazione formulata dal Procuratore Giuseppe Amato lo scorso mese. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lo zoo di Madrid restituisce alla Cina una famiglia di cinque panda giganti

Le notizie del giorno | 01 marzo - Pomeridiane

Inflazione nell'eurozona in calo al 2,6% a febbraio