Csm nomina Cassano presidente Cassazione, è la prima donna

ll voto all'unanimità nel plenum presieduto da Mattarella
ll voto all'unanimità nel plenum presieduto da Mattarella
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 01 MAR - Per la prima volta il Csm ha nominato una donna presidente della Cassazione. Si tratta di Margherita Cassano, in passato presidente della Corte d'appello di Firenze e attualmente "vice" del presidente uscente della Suprema Corte, Pietro Curzio, a cui subentra.La nomina è stata decisa all'unanimità dal plenum del Csm, presieduto dal capo dello Stato Sergio Mattarella. Fiorentina, ma di origine lucane, figlia di un alto magistrato, Cassano ha 67 anni ed è entrata nell'ordine giudiziario nel 1980, a 25 anni. E' stata anche consigliera del Csm dal 1998 al 2002. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, "presto aiuti dagli Usa" dice Biden inclusi gli Atacms: colpita torre tv di Kharkiv

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee 2024, quando e come si vota, partiti e candidati: quello che c'è da sapere