Disabilità: Locatelli incontra ambasciatore Novello

Confronto su temi rilevanti come lavoro,formazione,accessibilità
Confronto su temi rilevanti come lavoro,formazione,accessibilità
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - Il ministro per le Disabilità, Alessandra Locatelli, ha incontrato oggi a Roma l'Ambasciatore d'Italia presso il Regno dei Paesi Bassi Giorgio Novello, nominato a febbraio dal Consiglio dei Ministri Ambasciatore di grado. Nel corso del lungo e cordiale colloquio si è parlato di inclusione e dell'impegno dell'Italia nella piena applicazione della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità. "L'ambasciatore Novello da tempo - ricorda la nota - ha una malattia cronico degenerativa, la sclerosi multipla, e continua a svolgere il suo lavoro con entusiasmo, passione e impegno". "Sono molto felice di aver incontrato l'Ambasciatore Novello e sua moglie, e di aver iniziato un proficuo confronto su temi rilevanti quali il lavoro, la formazione, l'accessibilità universale, l'integrazione socio sanitaria e molti aspetti che riguardano la vita quotidiana. Abbiamo riflettuto di quanto sia importante per la vita di ogni persona l'inclusione lavorativa e la realizzazione di un percorso lavorativo soddisfacente - spiega Locatelli -. Dobbiamo garantire questo diritto a tutti, valorizzare le competenze e i talenti di ciascuno per contribuire alla crescita economica e civile delle comunità di riferimento e del nostro Paese. È necessario potenziare le politiche di inclusione e programmare azioni e progetti che vadano in tale direzione, soprattutto diffondere un punto di vista che sia in grado di favorire quel salto di qualità necessario per porre la persona al centro del progetto di vita. Ringrazio molto l'Ambasciatore Novello che, con la sua attività e la sua competenza, ha testimoniato un'esperienza importante di vita quotidiana". "Ringrazio il Ministro Locatelli per questo momento di confronto - aggiunge - l'Ambasciatore Novello -. L'Italia è un grande Paese da tanti punti di vista, anche per la disabilità, e per il fatto di avere un ministro della Repubblica chiamato a trattare specificamente questi temi. Italia e Paesi Bassi sono all'avanguardia e possono guardarsi negli occhi e procedere ad un importante scambio di esperienza nel settore. Il mio auspicio è che il ministro Locatelli possa venire presto nei Paesi Bassi per portare all'attenzione anche le nostre eccellenze". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi