Molteni, dl Ong pone regole, chi è in difficoltà va salvato

Sottosegretario, provvedimento non vuole criminalizzare nessuno
Sottosegretario, provvedimento non vuole criminalizzare nessuno
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "E' stato definito decreto non umanitario, ma non vuole criminalizzare nessuno, vuole solo regolarizzare l'attività di soccorso in mare rispetto alla quale si pongono regole". Così in Aula al Senato il sottosegretario Nicola Molteni interviene in sede di replica sul provvedimento per le Ong. "Queste decreto - prosegue Molteni - pone regole di condotta in conformità alle regole del diritto del mare, chiunque è in difficoltà nel mare va salvato, questo è un diritto sacrosanto. In mare non si fa morire nessuno". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 15 aprile - Serale

Portogallo, i giovani votano destra: il peso del partito Chega! verso le elezioni europee

Sydney, attacco con coltello in una cchiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima