EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ex pilota italiana arruolata in Ucraina si sposa, 'nuova vita'

Dopo aver combattuto fonda associazione, porta aiuti prima linea
Dopo aver combattuto fonda associazione, porta aiuti prima linea
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 15 FEB - Giulia Schiff si è sposata in Ucraina, ha smesso di combattere e adesso ha fondato un'associazione umanitaria con suo marito, anche lui ex soldato. La 24enne italiana, che si era arruolata dall'inizio della guerra con le truppe di Kiev, ha combattuto in diversi territori, dal Donbass a Karkhiv, ma ora ha fondato un'organizzazione di beneficenza di supporto alle milizie. La giovane ex pilota veneziana, che in Italia qualche anno prima da allieva dell'Accademia di Pozzuoli aveva denunciato di essere stata vittima di mobbing e nonnismo, si dice soddisfatta della sua esperienza e della sua nuova vita. Giulia, nome di battaglia 'Kida', si trova a Dnipro, dove ora vive con Victor, 29enne israelo-ucraino che aveva conosciuto nel maggio scorso nella legione straniera e che ieri ha sposato in un matrimonio civile. "Lui ha dovuto fermarsi per motivi di salute, a causa dei danni subiti per le pressioni delle bombe in diversi episodi. Per stargli vicino, a novembre ho mollato tutto e sono tornata da lui - spiega -. Ma non abbiamo smesso di andare al fronte. Adesso abbiamo fondato un'organizzazione di beneficenza che porta aiuti ai soldati e sono in cantiere tanti altri progetti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: nuovi aiuti dagli Stati Uniti, il G7 valuta di finanziare Kiev con i beni russi

Papua Nuova Guinea: frana provoca oltre cento morti

Guerra a Gaza: l'Italia stanzia 5 milioni di euro per l'Unrwa