Anziani senza cibo e igiene, 24 indagati in Rsa in Liguria

Dieci arresti, 14 sospesi da servizio in Rsa Le Palme a Taggia
Dieci arresti, 14 sospesi da servizio in Rsa Le Palme a Taggia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TAGGIA, 15 FEB - La Guardia di Finanza di Imperia sta eseguendo sul territorio provinciale 24 misure cautelari - 10 arresti domiciliari e 14 sospensioni dall'esercizio di un pubblico servizio -, nell'ambito dell'operazione Praesidium, coordinata dalla Procura di Imperia, che ha consentito di scoprire maltrattamenti presso la Rsa "Le Palme" di Taggia, oggetto di un altro blitz delle fiamme gialle, a marzo del 2022, che si concluse con 41 indagati. I reati contestati sono maltrattamento e abbandono aggravati ai danni di anziani, in gran parte ultraottantenni, in parte o del tutto non autosufficienti. Tra le accusa il ritardo nella somministrazione del cibo, pasti saltati, igiene rimandata oppure elusa. Secondo l'accusa, gli indagati non si limitavano a sporadici episodi di violenza, ma sottoponevano i degenti a una serie di sofferenze fisiche e morali. Dalle indagini, eseguite con l'ausilio di intercettazioni telefoniche e ambientali audio e video, sono emersi la frequente omissione di servizi essenziali, dalla somministrazione dei pasti al cambio di postura, e aggressioni verbali e fisiche nei confronti degli ospiti, oggetto di insulti e percosse. Secondo l'accusa erano abituali le minacce verbali, le umiliazioni, gli insulti, le percosse e le omissioni nel fornire in tutto o in parte il nutrimento, che talvolta veniva gettato nei gabinetti o nei lavandini. Nei confronti dei degenti sono state inoltre rilevate ripetute omissioni o ritardi di ore nell'effettuazione dell'igiene personale e del cambio del pannolone mattutino. Le attività venivano falsamente indicate come eseguite sul diario giornaliero. Sono stati presi accordi con i vertici dell'Asl per consentire l'adozione delle misure d'urgenza necessarie per garantire la continuità assistenziale agli anziani ospiti della Rsa. La Procura della Repubblica di Imperia, ai sensi del D.lgs. 188/2021, ha autorizzato la diffusione delle notizie essendo una attività di indagine di rilevante interesse pubblico. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, migliaia di sfollati palestinesi in marcia verso il Nord: "Vogliamo tornare a casa"

Guerra in Ucraina: morti e feriti negli attacchi russi in cinque regioni, Mosca tenta di avanzare

Israele al Consiglio di Sicurezza dell'Onu: "Condannate l'attacco dell'Iran"