EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Difesa Cospito: 'Situazione critica, non c'è più tempo'

L'anarchico ha allentato ancora lo sciopero della fame
L'anarchico ha allentato ancora lo sciopero della fame
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 02 FEB - "Dopo oltre 105 giorni di sciopero della fame la situazione è estremamente critica. Attendiamo le determinazioni ma qualcuno faccia sapere in tempi rapidi ad Alfredo Cospito se il provvedimento verrà revocato. Non c'è più tempo". Lo ha detto l'avvocato Flavio Rossi Albertini, difensore dell'anarchico Alfredo Cospito, prima di un evento a Milano. Cospito oggi "l'ho trovato come una persona che non si alimenta da 105 giorni, è un uomo provato da questo lungo sciopero". "Il fatto vero - ha aggiunto il legale - è che Alfredo Cospito sta facendo un sacrificio in primo luogo per lui e per la sua vita", ma il 41bis "è una morte lenta, ed essendo lui un animale politico lo fa anche per le oltre 700 persone al 41bis e per i 1.500 condannati all'ergastolo ostativo che moriranno in carcere". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale