Morto giovane pedone investito nella notte nel Reggiano

Deceduta da oltre 24 ore, l'uomo l'aveva maltrattata in passato
Deceduta da oltre 24 ore, l'uomo l'aveva maltrattata in passato
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 01 FEB - Prima sarebbe stato investito da un automobilista che non si è fermato, poi sarebbe stato colpito da altre auto. Sarebbe morto così, secondo la ricostruzione dei carabinieri, un giovane di 22 anni, sulla provinciale 63 a Cadelbosco Sopra (Reggio Emilia). Il giovane, originario del Bangladesh e residente in provincia di Napoli, si trovava a piedi lungo la provinciale e, secondo una dinamica che è ancora al vaglio degli inquirenti, sarebbe stato investito da un'auto che non si è fermata a prestargli soccorso. Il conducente si è poi spontaneamente presentato in un comando dell'Arma nel Bolognese. Quando i soccorritori del 118 sono arrivati, avvisati da altri passanti, per il ragazzo non c'era più niente da fare. La salma è a disposizione della procura di Reggio Emilia che aprirà un'inchiesta per chiarire la dinamica dell'incidente. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La polizia carica gli studenti a Pisa e Firenze: 5mila in piazza contro la violenza degli agenti

Anniversario della guerra in Ucraina, von der Leyen vola a Kiev. Presente anche Meloni per il G7

Ungheria, fiducia ritrovata nella Svezia: incontro a Budapest tra Orbán e Kristersson