Cospito: scritte a Crotone su statua dedicata a internati

Realizzate nella notte. Indaga la Digos
Realizzate nella notte. Indaga la Digos
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CROTONE, 01 FEB - Alcune scritte riferite alla vicenda di Alfredo Cospito sono state realizzate la notte scorsa a Crotone, su una statua dedicata agli internati di tutte le guerre. Le scritte sono state realizzate con vernice nera sia sulla base del monumento che svetta in piazza Claudio Crea, che sul muro dipinto con i colori della bandiera italiana. Oltre alla A cerchiata di nero, simbolo degli anarchici, c'è la scritta "Alfredo libero" con la quale si chiede la scarcerazione del militante anarchico insurrezionalista Alfredo Cospito, che da 100 giorni sta attuando lo sciopero della fame come protesta contro il regime carcerario del 41 bis al quale è sottoposto. Sull'episodio stanno indagando gli agenti della Digos di Crotone che stanno anche cercando di capire perché, per il gesto, sia stata scelta la statua dedicata a Claudio Crea, militare crotonese sopravvissuto nel 1943 al lager di Amburgo dove fu internato fino alla fine della guerra. Il monumento, eretto nel 2021, è dedicato a tutti gli Internati del mondo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi climatica: Dubai inondata da 142 mm di pioggia, 20 morti in Oman

Capri dimentica il glamour: inizia il G7 e l'isola si blinda

Guerra in Ucraina: tre missili russi colpiscono la città di Chernihiv, almeno 13 morti e 61 feriti