Gli ucraini scomparsi

Image
Image Diritti d'autore Daniel Cole/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Zelensky chiede all'Onu di aiutare gli ucraini deportati in Russia a tornare a casa

PUBBLICITÀ

Una nuova raffica di bombardamenti russi ha ucciso almeno 10 civili e ne ha feriti altri 20 in un giorno, ha affermato l'ufficio del presidente ucraino. Funzionari regionali hanno affermato che le città e i villaggi dell'est e del sud che sono alla portata dell'artiglieria russa hanno sofferto di più.

Le autorità di Kiev affermano che almeno 109 soldati russi sono morti e altri 188 sono rimasti feriti in appena un giorno durante i combattimenti intorno a Vuhledar.

Intanto l'Acnur, alto commissariato per i rifugiati delll'Onu ha denunciato che Mosca starebbe realizzando passaporti russi per i bambini ucraini di alcuni territori sotto il suo controllo dando poi questi minori in adozione. Qualcosa che viola i diritti fondamentali della protezione del bambino

Il presidente Zelensky ha chiesto a Filippo Grandi, alto Commissario dell'Acnur, di intraprendere azioni per riportare in patria adulti e minori deportati dai russi dall'inizio della guerra.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, cinque civili morti e dieci feriti: attacchi russi in diverse regioni

Guerra in Ucraina: Zelensky, il 2024 sarà l'anno della svolta

Ucraina: manifestazioni nelle città europee per i due anni dall'inizio della guerra