Coppia trovata morta in casa Trani, sequestrato coltello cucina

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Arma era nell'abitazione, usata per uccidere la donna
Arma era nell'abitazione, usata per uccidere la donna

(ANSA) – TRANI, 16 GEN – È stato trovato e sequestrato dai
carabinieri il coltello da cucina con cui è stata uccisa ieri
sera a Trani la 44enne Teresa di Tondo, trovata morta nella
villa in cui viveva con Massimo Petrelli, 52 anni, trovato
impiccato in giardino. L’arma è stata ritrovata in casa. Gli investigatori
ipotizzano si tratti di un omicidio-suicidio anche perché dai
rilievi effettuati non sono emersi segni di effrazione. A fare
luce sull’accaduto sarà l’autopsia: l’incarico potrebbe essere
conferito già domani. La villa, che è stata posta sotto
sequestro, si trova in campagna ma non è isolata e accanto c‘è
un’altra abitazione. Persone vicine alla coppia, familiari e
conoscenti vengono ascoltati dagli investigatori per ricostruire
le ultime ore di vita dei due. Teresa di Tondo era una
educatrice, lavorava nel sociale con una cooperativa e studiava
Scienze dalla formazione. Petrelli lavorava nel settore della
lavorazione marmi. “Tutta la nostra comunità oggi è sconvolta da una tragedia
incomprensibile”, scrive su Facebook sindaco di Trani, Amedeo
Bottaro: “Negli ultimi anni ricorda – attraverso le attività
sviluppate come Ambito territoriale ed in particolare con il
nostro centro antiviolenza, avevamo alzato la soglia di
attenzione sul fenomeno della violenza di genere a fronte di una
fragilità sociale sempre più dilagante”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.