EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

I ministri degli Esteri dei 27: nuove sanzioni contro l'Iran, tergiversano invece sulla Russia

frame
frame Diritti d'autore European Union
Diritti d'autore European Union
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

I ministri degli Esteri dei 27: nuove sanzioni contro l'Iran, tergiversano invece sulla Russia

PUBBLICITÀ

Tutti d'accordo i 27 per finanziare lo sforzo bellico dell'Ucraina, i ministri degli Esteri dell'Unione europea hanno detto sì a altri 2 miliardi di euro da destinare al fondo per il sostegno a Kiev nella guerra.

 Josep Borrell, Alto rappresentante della Politica estera europea.

"Assistiamo l'Ucraina nel riparare la rete dell'energia aumenteremo l'export di energia verso l'Ucraina, continueremo a lavorare per ché i reposnsabili di questa guerra non restini impuniti". 

I ministri dovevano discutere anche su un nono pacchetto di sanzioni alla Russia, su cui al momento non c'è un accordo mentre ne sono state imposte di nuove all'Iran per la repressione contro le proteste e la fornitura di droni a Mosca.

 Ancora Josep Borrell: "Consideriamo inaccettabile l'impiego della pena capitale contro i manifestanti; il nuovo pacchetto di sanzioni mira a colpire i responsabili della repressioni contro chi protesta". 

Le sanzioni colpiscono 20 individui e un ente per violazione dei diritti umani. Il mese scorso i 27 avevano colpito gli stessi Guardiani della rivoluzione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Madrid: manifestazione per il calciatore Sánchez, arrestato in Iran

I papà russi in esilio, "vittime collaterali" della guerra

Ue: un forum sulla difesa per sostenere l'industria militare Ucraina