Morte David Rossi, ex comandante Cc Siena indagato a Genova

Dopo audizione Commissione. Accusato false dichiarazioni a pm
Dopo audizione Commissione. Accusato false dichiarazioni a pm
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 04 DIC - L'ex comandante provinciale dei carabinieri a Siena Pasquale Aglieco è stato indagato dalla procura di Genova per false dichiarazioni al pm nell'ambito dell'inchiesta sulla morte di David Rossi, il manager di Mps morto nel 2013. Il nuovo fascicolo era stato aperto dopo la deposizione di Aglieco davanti alla commissione parlamentare d'inchiesta sul caso dell'ex capo della comunicazione del Monte dei Paschi. Aglieco aveva dato una versione completamente diversa del sopralluogo giudiziario svolto quel giorno, a cominciare dal fatto che le prime operazioni sarebbero state svolte da una decina di carabinieri e non dalla polizia, che materialmente aveva firmato tutti i verbali. Questa versione ha portato i pm genovesi a indagare per falso aggravato Nicola Marini, Antonino Nastasi e Aldo Natalini, i tre pm senesi presenti sul posto. Aglieco aveva inoltre attribuito ai pm azioni che avrebbero compromesso la scena, come la manipolazione del cestino con i fazzolettini sporchi di sangue, l'uso della sedia e del mouse della vittima. Secondo l'ufficiale, avrebbe addirittura risposto al telefono di Rossi. Alcune delle dichiarazioni di Aglieco sono state riscontrate da altri testimoni mentre altre sono state smentite. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ue continuerà a finanziare l'Unrwa mentre sono in corso le indagini

A Marsiglia la guerra alla droga può essere vinta?

Le notizie del giorno | 01 marzo - Serale