EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mondiali: Portogallo e Brasile qualificati, Uruguay quasi eliminati

Casemiro dà il goal della vittoria al Brasile
Casemiro dà il goal della vittoria al Brasile Diritti d'autore Andre Penner/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andre Penner/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Brasile, privo di Neymar, si impone per 1-0 sulla Svizzera, mentre il Portogallo batte 2-0 l'Uruguay. Le due squadre lusofone sono qualificate. Spettacolare rimonta del Cameroun: finisce 3-3 con la Serbia

PUBBLICITÀ

Il Portogallo si è assicurato la qualificazione agli ottavi con la vittoria per due a zero sull'Uruguay, grazie a una doppietta dell'ex Udinese e Sampdoria Bruno Fernandes (ora al Manchester United) in goal al 54esimo e poi ancora su rigore nei minuti di recupero.

Portogallo quindi in testa nel gruppo H, con tre punti di vantaggio sul Ghana che ha battuto per 3-2 la Corea del Sud.

L'Uruguay è ultimo e dovrà battere i coreani per salvare le residue speranze di qualificazione.

A Doha c'era il nostro corrispondente Aadel Haleem, che ci racconta il resto della giornata: 

"Nella nona giornata di questi Mondiali Brasile in campo senza Neymar ma senza risentirne troppo, nello scontro diretto tra i leader del gruppo G.

I sudamericani hanno battuto la Svizzera uno a zero e si sono qualificati agli Ottavi.

Gli elvetici sembravano riuscire a tenere il Brasile sullo 0 a 0.

Ma dopo un primo tempo senza reti e un goal brasiliano annullato nel secondo, alla fine è stato Casemiro a segnare la rete della vittoria all'83esimo.

L'altra partita del gruppo G, che si disputava allo stadio Janoub, è stata al contrario carica di emozioni. La Serbia vinceva per 3 a 1, poi il Cameroun è riuscito a risportarsi sul 3 a 3 in quella che è probabilmente la miglior partita del torneo finora".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Superlega contro UEFA: e ora cosa succederà?

Nuovo contratto salariale: basta sciopero delle calciatrici spagnole, il campionato può iniziare

Montserrat Tomé è la nuova "Regina" di Spagna: prima donna a guidare la Nazionale