Ucciso da freccia:Bucci,più agenti e controlli affitti in centro

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sindaco incontra i giornalisti a margine del Consiglio Comunale
Sindaco incontra i giornalisti a margine del Consiglio Comunale

(ANSA) – GENOVA, 10 NOV – Più pattuglie mobili e fisse, più
luce, un controllo capillare degli affitti delle case per fare
emergere quelli irregolari, più negozi, e la movida spostata
dopo la mezzanotte nella vecchia Darsena con locali e
spettacoli. E’ quanto emerso dal comitato per l’ordine e la
sicurezza, convocato dopo l’uccisione, nei caruggi del centro
storico di Genova, del peruviano quarantenne Javier Alfredo
Miranda Romero da parte di un artigiano italiano usando arco e
freccia per la caccia al cinghiale, che ha riacceso le polemiche
per il degrado in quell’area. Con il prefetto Renato
Franceschelli erano presenti i vertici delle forze dell’ordine e
il sindaco Marco Bucci. “Il degrado ha poco a che fare con l’omicidio – ha spiegato
Bucci al termine della riunione -. Ci siamo occupati e ci
occuperemo ancora di degrado e del centro storico. In via Prè
hanno funzionato i presidi fissi e mobili delle forze
dell’ordine ed estenderemo queste attività anche nelle altre
zone, dalla Maddalena alle Vigne e via San Luca, dove sappiamo
che c‘è lo spaccio. Oltre a questo aumenteremo i controlli degli
affitti per vedere se ci sono abusi abitativi e se ci sono
locazioni in nero”. Bucci si è detto pronto “a chiedere aiuto a Roma per avere a
disposizione più risorse e più forze dell’ordine sul
territorio”. Per quanto riguarda la movida, il piano
dell’amministrazione è quello di spostarla dopo la mezzanotte
nella vecchia Darsena. La lotta al degrado non passa però solo dal lavoro delle
forze dell’ordine, ma anche dalla collaborazione di cittadini e
associazioni che segnalano lo spaccio e dall’economia “sana”.
“Il bando caruggi in un anno ha visto aprire 70 attività su 200
negozi messi a disposizione. Un modello che vogliamo estendere
anche in altre zone del centro storico”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.