Tentato infanticidio, bimba resta grave ma fuori pericolo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
In prognosi riservata ma non è più in terapia intensiva
In prognosi riservata ma non è più in terapia intensiva

(ANSA) – BERGAMO, 03 OTT – Pur restando ancora in condizioni
molto gravi, non è più in pericolo di vita la bimba di 9 mesi
picchiata in casa ieri dal patrigno a Casarile, nel Milanese: la
piccola è ricoverata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di
Bergamo, dove resta in prognosi riservata ma non più in Terapia
intensiva. Le sue condizioni sono definite stabili. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.