EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Tentato infanticidio, bimba resta grave ma fuori pericolo

In prognosi riservata ma non è più in terapia intensiva
In prognosi riservata ma non è più in terapia intensiva
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 03 OTT - Pur restando ancora in condizioni molto gravi, non è più in pericolo di vita la bimba di 9 mesi picchiata in casa ieri dal patrigno a Casarile, nel Milanese: la piccola è ricoverata all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove resta in prognosi riservata ma non più in Terapia intensiva. Le sue condizioni sono definite stabili. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Maltempo in Svizzera: allagamenti e paesi isolati

Migranti: 34 morti al largo della Calabria, nave alla deriva per tre settimane nell'Atlantico

Gaza, Israele bombarda una tendopoli. Almeno 25 i morti