EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Bollette: presidio davanti Enel domani anche a Cagliari

Iniziativa Usb in 14 città italiane, "bollette triplicate"
Iniziativa Usb in 14 città italiane, "bollette triplicate"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 02 OTT - Cagliari è tra le 14 città italiane nelle quali domani, 3 ottobre, il sindacato Usb - insieme a cittadini -scenderanno in piazza contro il carovita e contro l'aumento delle tariffe energetiche per famiglie e imprese. L'appuntamento nel capoluogo sardo è fissato per le 10,00 in Via Roma angolo Viale Regina Margherita, davanti al palazzo dell'Enel e della sede Inps. "Il costo della vita aumenta vertiginosamente, i salari e le pensioni sono ferme. Se prima non riuscivamo ad arrivare a fine mese, adesso, non si arriva neanche a metà mese - spiega il sindacato -. I dati Istat confermano quanto da tempo stiamo denunciando, il prezzo dei soli beni alimentari in Sardegna è cresciuto dell'11,2% che mediamente costringerà le famiglie sarde a spendere in più 780 euro all'anno solo per mangiare. Secondo l'Istat le voci legate all'abitazione (energia, riscaldamento, acqua, ecc.), hanno avuto un incremento del 26%. Le bollette elettriche sono triplicate. Anche Abbanoa (il gestore idrico sardo, ndr) ha annunciato imminenti rincari. I decreti aiuti sono certamente utili ma insufficienti, servono interventi efficaci e strutturali quali l'abolizione dell'Iva sui beni di prima necessità, il salario minimo a 12 euro all'ora, l'aumento dei salari e delle pensioni in base all'inflazione vera", conclude Usb ricordando di avere presentato in numerose città, tra le quali Cagliari, un esposto sugli aumenti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali