I temi caldi della campagna elettorale

	Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved. Diritti d'autore Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I costi delle bollette e il prezzo del gas sono nettamente i focus tematici più discussi seguiti dalla transizione energetica, ossia la differenziazione delle fonti: gas, energia nucleare, combustibili fossili, fonti di energia rinnovabile

PUBBLICITÀ

Quali sono gli argomenti più discussi nel web, nel corso della campagna elettorale per le elezioni del 25 settembre in Italia?

Una ricerca condotta da KPI 6 per Euronews ha esplorato il web per due settimane analizzando i temi politici trattati. Ecco alcuni risultati.

Con gli algoritmi di intelligenza artificiale la società Kpi6 ha monitorato i temi che in queste ore stanno provocando i maggiori volumi di interesse e interazioni: i costi delle bollette e il prezzo del gas, sono i temi più discussi, seguiti da un argomento correlato come la transizione energetica, ossia la differenziazione delle fonti (gas, energia nucleare, combustibili fossili, fonti di energia rinnovabile). 

Negli ultimi giorni si è considerevolmente ridotto il volume delle conversazioni inerenti l’Agenda Draghi, mentre i temi come la gestione dei flussi migratori e la gestione delle risorse assegnate dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, restano tra i più interessanti per gli utenti.

 Distribuendo i diversi focus  tematici ai singoli partiti, si osserva che sul prezzo del gas gli esponenti della Lega e del Partito Democratico sono i più assidui a parlarne, le due formazioni politiche si impongono anche sulla Flat Tax. 

La transizione energetica, invece, vede la partecipazione di più forze politiche - Lega, Azione, M5S, ItaliaViva e Forza Italia - in maniera più omogenea.

Il rincaro dei costi energetici e le conseguenze sull'ambiente da soli occupano per quasi il 40 per cento lo spazio virtuale, con, molto sotto, l'Immigrazione, che segna un magro 12 per cento.

PNRR e Agenda Draghi insieme fanno il 17 per cento, Flat Tax e Salario minimo il 13, mentre i temi legati alla Nato e al conflitto ucraino il 6.

Chiudono la classifica i temi della scuola, al 5 per cento, e ultimo, quello del presidenzialismo, al 3 per cento.

Se al posto dei temi si osservano le singole forze politiche si scopre che ad animare discussioni sul tema migratorio sia in gran parte la Lega, mentre la questione del Salario minimo viene evocata soprattutto dal Pd.

temi trattati in campagna elettorale
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Italiani senza cittadinanza: un milione di persone in attesa di una nuova legge

Bologna, protestano i lavoratori della Ferrarini

Italia, crisi industriale legata a delocalizzazione e automazione dei processi produttivi