Maltempo, sindaco Bagno a Ripoli: "Danneggiate 100 abitazioni"

Casini annunciato di aver chiedere stato d'emergenza
Casini annunciato di aver chiedere stato d'emergenza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 16 AGO - "Ci sono tanti danni materiali, siamo impegnati a dare una mano alle famiglie coinvolte". Lo ha affermato Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli, a proposito del nubifragio della sera di Ferragosto. "Un evento davvero straordinario - ha detto - e particolarissimo nel suo genere, perché 110 mm di pioggia in un km di strada caduti in meno di tre ore, con dei picchi anche su 15 minuti come ci è stato spiegato dagli esperti, è un evento davvero raro, che ha messo a dura prova il territorio". Casini ha spiegato che "le famiglie sono state colpite anche in più situazioni, ci sono stati danni ad alcuni garage e ad alcuni scantinati. Stiamo facendo una conta, però si sta parlando di più di 100 abitazioni in qualche modo toccate. Sono una decina per il momento i danni ad abitazioni per cui c'è l'inagibilità, però sono stime provvisorie, la conta dei danni è in corso". In generale, ha osservato il sindaco, "ci sono state alcune zone colpite in modo particolare, soprattutto Grassina, Antella, Capannuccia, e anche altre zone verso le località di Bagno a Ripoli. Devo dire che ci sono anche degli elementi positivi: sono entrate in funzione e hanno funzionato molto bene le casse di espansione di Capannuccia. Il fiume Ema in meno di un'ora è salito da zero al livello di esondazione, per cui senza le casse sarebbe esondato anche a Grassina". Casini, che è rientrato apposta dalle ferie per coordinare le operazioni, ha annunciato di aver chiesto "a Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze l'attivazione dello stato di emergenza". Il sindaco ha parlato di "un evento senza precedenti e con conseguenze significative, per fortuna senza danni a persone ma con molti problemi ad abitazioni, auto, strade e patrimonio comunale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Lo zoo di Madrid restituisce alla Cina una famiglia di cinque panda giganti

Le notizie del giorno | 01 marzo - Pomeridiane

Inflazione nell'eurozona in calo al 2,6% a febbraio