This content is not available in your region

Polizia: dalla Toscana Pegaso d'Oro, 'Lavoro preziosissimo'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Giani consegna il massimo riconoscimento della Regione
Giani consegna il massimo riconoscimento della Regione

(ANSA) – FIRENZE, 12 LUG – Cerimonia di consegna del Pegaso
d’Oro, stamani a Firenze, alla Polizia di Stato per i 170 anni
della fondazione che risale al 1852. Il riconoscimento, massima
onorificenza della Regione Toscana, consegnato dal presidente
Eugenio Giani nella cornice dell’Educandato della Santissima
Annunziata, è stato istituito dalla giunta regionale nel 1993
per segnalare cittadini italiani o di altri Paesi, che hanno
reso un servizio alla comunità nazionale e internazionale
attraverso la loro opera in campo culturale, politico,
filantropico e del rispetto dei diritti umani. Ospite d’onore per l’occasione, il Capo della Polizia,
prefetto Lamberto Giannini. In serata proseguiranno i
festeggiamenti: alle ore 21 è in programma il concerto della
banda musicale della Polizia di Stato. “La Polizia di Stato – ha
detto Giani – mantiene sempre un profilo di assoluta
autorevolezza nel garantire la pubblica sicurezza”. Il sindaco
di Firenze Dario Nardella ha ringraziato “le donne e gli uomini
in divisa che svolgono un lavoro preziosissimo”. “Il Pegaso d’Oro – ha detto Lamberto Giannini – è importante
e riconosce l’operato della polizia nel corso del tempo di
vicinanza al cittadino. La Toscana è un territorio importante
che ha visto nel corso degli anni il succedersi di eventi
straordinari, a volte calamitosi, altre volte belli: fa
veramente piacere che la cittadinanza e le istituzioni abbiano
voluto onorarci con questo premio”. Per riuscire a fare rete, ha
concluso, serve dialogare “tra le varie istituzioni facendo
presente le varie problematiche e punti di vista riuscendo
sempre a trovare una sintesi per poter garantire il meglio ai
cittadini”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.