EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Papa: un cristiano si riconosce se porta la pace

Messa per i congolesi a San Pietro, "il pacifico non è ingenuo"
Messa per i congolesi a San Pietro, "il pacifico non è ingenuo"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 03 LUG - "Il segno distintivo" del cristiano è portare pace. Lo ha detto il Papa nell'omelia della Messa a San Pietro celebrata per i congolesi dopo il rinvio del suo viaggio in Africa a causa dei dolori al ginocchio. "Il cristiano è portatore di pace, perché Cristo è la pace. Da questo si riconosce se siamo suoi. Se invece diffondiamo chiacchiere e sospetti, creiamo divisioni, ostacoliamo la comunione, mettiamo la nostra appartenenza davanti a tutto, non agiamo in nome di Gesù. Chi fomenta rancore, incita all'odio, scavalca gli altri, non lavora per Gesù, non porta la sua pace. Oggi, cari fratelli e sorelle, preghiamo per la pace e la riconciliazione nella Repubblica Democratica del Congo, tanto ferita e sfruttata", ha detto ai congolesi. Il Papa ha sottolineato anche che un cristiano deve essere "pacifico" e questo non vuol dire essere "ingenuo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca

Francia, Macron propone un'ora nelle scuole per parlare di antisemitismo

Le notizie del giorno | 20 giugno - Mattino