EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Omicidi Sarzana: Bedini non risponde al giudice

In caso di scarcerazione resta detenuto per una rapina
In caso di scarcerazione resta detenuto per una rapina
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 10 GIU - Si è avvalso della facoltà di non rispondere Daniele Bedini, il falegname di 32 anni arrestato lunedì scorso e accusato dell'omicidio volontario di Nevila Pjetri, la prostituta albanese trovata uccisa sul greto del torrente Parmignola a Marinella di Sarzana domenica mattina. L'uomo, assistito dall'avvocato Reboa, è indagato anche per l'omicidio di Camilla, Carlo Bertolotti, la trans uccisa nello stesso luogo il cui cadavere è stato scoperto lunedì mattina. L'interrogatorio di convalida dell'arresto, iniziato alle 16 nel carcere della Spezia dove Bedini è recluso da lunedì pomeriggio, è stato condotto dal giudice Garofalo e si è concluso dopo gli atti di rito. Qualora il giudice decidesse per la scarcerazione, Bedini dovrebbe comunque rimanere in carcere a causa della condanna passata in giudicato per la rapina perpetrata dal falegname carrarino nel 2019 e per il cui mancato arresto sono in corso accertamenti degli ispettori ministeriali a palazzo di Giustizia di Massa Carrara. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: von der Leyen apre a un accordo con Meloni

Carlo Acutis diventerà santo: è il primo millennial, considerato patrono di Internet

Iran, funerali Raisi: migliaia di persone per sepoltura a Mashhad, a Teheran vertice con le milizie