Ferisce madre a colpi pistola e si suicida nel Torinese

A Nole, vittima è un poliziotto. Ancora sconosciuti motivi gesto
A Nole, vittima è un poliziotto. Ancora sconosciuti motivi gesto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 26 MAG - Tragedia questa mattina in un'abitazione di Nole, nel Torinese. Un ex poliziotto di 44 anni, che viveva insieme alla madre, ha sparato alla donna e poi si è suicidato. Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Venaria Reale. L'uomo è morto sul colpo. La madre, colpita alla fronte, è stata trasportata d'urgenza in ospedale in condizioni critiche. Non sono noti, al momento, i motivi del gesto. A dare l'allarme, questa mattina, è stata una amica della madre, che è andata a cercarla a casa. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, però, non è escluso che l'uomo abbia fatto fuoco ieri. Una vicina di casa ha infatti raccontato di avere sentito delle esplosioni, simili a colpi di arma da fuoco, intorno all'ora di pranzo di ieri. La donna e il figlio erano soli nell'abitazione: il padre del suicida, 87enne, è in ospedale perché nei giorni scorsi è caduto e si è spaccato alcune costole. Il 118 ha trasportato in elicottero la donna, 72 anni, all'ospedale Molinette di Torino. E' stata ricoverata in prognosi riservata in Rianimazione, dove è seguita da neurochirurghi e chirurghi maxillo facciali per il grave trauma subito. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee, tutto quello che c'è da sapere per andare alle urne informati

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"