This content is not available in your region

Bimbo travolto da carro Carnevale, condannato l'allestitore

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Un anno e sei mesi a Bologna in abbreviato
Un anno e sei mesi a Bologna in abbreviato

(ANSA) – BOLOGNA, 25 MAG – Un anno e sei mesi per omicidio
colposo è la sentenza pronunciata dal gup Claudio Paris per
Paolo Canellini, proprietario e allestitore del carro di
Carnevale su cui il 5 marzo 2019 morì Gianlorenzo Manchisi,
bimbo due danni caduto durante una sfilata in centro storico a
Bologna e travolto dal carro stesso. È la prima sentenza, in
abbreviato, sulla tragica vicenda, mentre a ottobre inizierà il
dibattimento per la madre del bambino, Cristina Sarli, che era
insieme a lui e per il collaudatore del carro, Marco Pasquini. Il giudice ha anche disposto provvisionali di 300mila euro a
favore del padre e 190mila euro per il fratello. La pena ha la
sospensione condizionale e il difensore, Stefano Sermenghi,
uscendo dall’aula ha annunciato ai giornalisti che farà appello.
Il giudice ha anche ordinato la distruzione del carro. “Ringrazio il mio avvocato e il giudice che ha saputo leggere
in questa vicenda ciò che era da applicare per la sicurezza – ha
commentato il padre, Giuseppe Manchisi – è un primo passo
importante per la sicurezza dei bambini e dei cittadini”. “Un altro passo – ha aggiunto la madre del piccolo – sarà a
ottobre essere scagionata dalle accuse”. Un altro filone riguarda poi i responsabili del Comitato per
le manifestazioni petroniane e del Comitato organizzatore del
‘Carnevale dei bambini’, legati alla Curia: per loro un altro
gip ha disposto l’imputazione coatta, dopo aver respinto le
richieste di archiviazione. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.