Ucraina, chiesto l'ergastolo per il primo soldato russo sotto processo

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Roman Hrytsyna/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Altri soldati russi dovrebbero essere presto processati per crimini di guerra

PUBBLICITÀ

I pubblici ministeri ucraini hanno chiesto l'ergastolo per Vadim Shyshimarin, primo soldato russo processato per crimini di guerra a Kiev.

Accusato di aver sparato a un civile che parlava al telefono mentre era in bicicletta lo scorso 28 febbraio, il 21enne militare siberiano ha spiegato di aver obbedito agli ordini per evitare di essere individuato dalle truppe ucraine.

AP/Yuliia Paievska
AP PhotoAP/Yuliia Paievska

"Mi dichiaro colpevole - dice il giovane, rivolto alla vedova - so che non sarete in grado di perdonarmi, ma chiedo perdono per tutto quello che ho fatto".

Altri soldati russi dovrebbero essere presto processati in Ucraina, mentre Kiev afferma di aver aperto migliaia di casi di crimini di guerra da quando Mosca ha invaso il Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: tra le trincee dell'esercito ucraino, convinto di riconquistare Kherson

Ucraina, il soldato russo sotto processo si dichiara colpevole

Ucraina, primo processo per crimini di guerra contro un soldato russo