This content is not available in your region

Olaf Scholz: "L'adesione dell'Ucraina all'Unione europea non può essere accelerata"

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Markus Schreiber/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Al pari del presidente del Consiglio italiano, anche il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, oggi ha riferito al Bundestag in merito alla guerra in Ucraina.

Il processo di adesione del Paese all'Unione europea non può essere accelerato nonostante l'invasione da parte della Russia, ha dichiarato Scholz, aggiungendo che gli Stati membri debbono trovare un modo "rapido e pragmatico" per aiutare Kiev.

"Condividiamo tutti lo stesso obiettivo - dice Olaf Scholz, cancelliere tedesco - la Russia non deve vincere la guerra, l'Ucraina deve resistere.

Se aiutiamo un Paese attaccato brutalmente a difendersi, non contribuiamo all'escalation ma a respingere l'attacco e a porre fine alla violenza il più rapidamente possibile".

AP/Yuliia Paievska
AP PhotoAP/Yuliia Paievska

Il cancelliere ha dichiarato che parteciperà al vertice dell'Unione, in programma alla fine di maggio.

Ad aprile, Scholz aveva chiesto di accelerare gli sforzi dei Paesi dei Balcani occidentali per entrare nell'Ue in una "nuova era".