EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Rifiuti:sindaci in piazza,no raddoppio inceneritore Gioia T.

Manifestazione con associazioni, scelta nata senza confronto
Manifestazione con associazioni, scelta nata senza confronto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GIOIA TAURO, 07 MAG - "No al raddoppio dell'inceneritore di Gioia Tauro". Lo hanno ribadito i sindaci della Piana insieme a molte associazioni del territorio che hanno promosso una manifestazione stamattina a Gioia Tauro. Centinaia le persone che hanno partecipato all'iniziativa per affermare come la Piana non possa essere l'unico "terminale" del ciclo di smaltimento dei rifiuti in Calabria. "Una scelta che rifiutiamo - ha detto Aldo Alessio sindaco di Gioia Tauro - nata senza alcun confronto e scelta in maniera unilaterale dal presidente della Regione Occhiuto". In piazza i comitati per la difesa della salute che chiedono servizi sanitari invece di impianti inquinanti. "Ci avevano provato altre volte a raddoppiare l'inceneritore dei rifiuti - hanno detto le associazioni - e li abbiamo sconfitti. Lo faremo ancora. Siamo solo all'inizio di una lotta che continuerà nel tempo". Martedì prossimo Occhiuto incontrerà i sindaci e i rappresentanti della Città Metropolitana di Reggio Calabria che si oppongono al raddoppio dell'impianto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024

Ucraina, Stoltenberg: "Ancora non c'è accordo sui finanziamenti a lungo termine"

Le notizie del giorno | 14 giugno - Serale