Ferito perché preso per ladro, cc morto dopo lunga malattia

Medaglia d'argento al valor militare deceduto per complicanze
Medaglia d'argento al valor militare deceduto per complicanze
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONZA, 24 MAR - È morto oggi il brigadiere dei carabinieri Mauro Baccoli, di 57 anni, originario di Brescia, medaglia d'argento al valor militare, perché ferito in servizio da un imprenditore spaventato dai ladri, mentre lo stava soccorrendo, a Lentate sul Seveso (Monza), nel 2005. Il Comando Provinciale dei carabinieri di Monza ha spiegato che è deceduto, a Lentate, per una lunga malattia, legata alle complicanze degli interventi sanitari subiti dopo il ferimento da arma da fuoco riportato in servizio. Quella notte era intervenuto in un'azienda dove era scattato l'antifurto. Il titolare della ditta, credendo di trovarsi di fronte a dei ladri penetrati nella sua attività, esplose alcuni colpi d'arma da fuoco, colpendolo accidentalmente. I colleghi lo ricordano come un uomo e un militare brillante e di cuore. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, capo della Cia: "Subito aiuti a Kiev, potrebbe perdere la guerra entro la fine dell'anno"

Romania, clima impazzito: brusco calo delle temperature, dai 22 ai meno 2 gradi

Le notizie del giorno | 19 aprile - Mattino