Calcio: inchiesta conti Juve, Dybala in procura

Per essere ascoltato come testimone nell'inchiesta sui conti
Per essere ascoltato come testimone nell'inchiesta sui conti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 24 MAR - Il giocatore della Juventus Paulo Dybala è arrivato in Procura, a Torino, per essere ascoltato come persona informata dei fatti in relazione dell'inchiesta sui conti della società bianconera. Dybala è il primo giocatore ad essere ascoltato dai titolari dell'inchiesta 'Prisma', i pm Ciro Sartoriello, Mario Bendoni e Marco Gianoglio. Iscritti nel registro degli indagati dallo scorso novembre il presidente della Juventus Andrea Agnelli, il vicepresidente Pavel Nedved e altre cinque persone tra dirigenti ed ex dirigenti per questioni legate alle plusvalenze sulla compravendita dei calciatori. I magistrati ieri hanno avviato un nuovo fronte di accertamenti sugli studenti dei calciatori, che ha portato la guardia di finanza ad effettuare perquisizioni a Torino, Milano e Roma. Nel mirino degli inquirenti, in particolare, l'accordo sulla riduzione degli stipendi che i giocatori della Juventus hanno raggiunto con la società bianconera nel marzo 2020, nel pieno della prima ondata della pandemia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, il re di Giordania a Israele: "Non si continui la guerra durante il Ramadan"

Parigi: riapre la Torre Eiffel, accordo tra sindacati e direzione

Zelensky: "Dall'inizio della guerra morti 31mila soldati ucraini"