Aggressione antisemita a 12enne, denuncia lesioni e ingiurie

Colpito e offeso da ragazzine 15 anni in parco. Padre va dai Cc
Colpito e offeso da ragazzine 15 anni in parco. Padre va dai Cc
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAMPIGLIA MARITTIMA (LIVORNO), 25 GEN - Presentata stamani ai carabinieri una denuncia per ingiurie e lesioni da parte del padre del 12enne aggredito e insultato da due ragazzine poco più grandi di età, 15 anni, in un parco di Campiglia Marittima (Livorno) perché di origine ebraica. L'episodio risale a domenica pomeriggio, in un parco pubblico del paese sulla costa. Secondo quanto ricostruito finora il 12enne, che era con altri giovanissimi coetanei, senza motivo sarebbe stato prima invitato a tacere dalle due 15enni e poi offeso con frasi antisemite. Dopo una discussione, le due ragazzine avrebbero preso a calci e pugni il 12enne il quale, tornato a casa, ha raccontato tutto al padre. "Una situazione incredibile, da pelle d'oca, sembra di essere ripiombati nei tempi più bui della storia del nostro Paese", dice il sindaco Alberta Ticciati che ha rivelato la vicenda su Fb. "Il mio abbraccio fraterno a questo ragazzo di 12 aggredito, lo cercherò per incontrarlo - ha detto Emanuele Fiano (Pd) - A molti di noi da ragazzi sono capitate cose analoghe", ora "alla comunità di Campiglia Marittima e al sindaco la richiesta di interloquire con le ragazzine protagoniste dell'aggressione, anche con loro bisogna parlare e spiegare e capire perché siano arrivate a questo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin: "Abbiamo armi per colpire i Paesi occidentali"

Protesta degli agricoltori: i trattori bloccano un'autostrada al confine tra Spagna e Francia

Elezioni presidenziali russe, inizia il voto anticipato nelle aree remote dell'Estremo Oriente