Slitta deposito trascrizione intercettazioni indagine Suarez

Richiesta in udienza preliminare, sollecitato giudizio altri
Richiesta in udienza preliminare, sollecitato giudizio altri
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 24 GEN - Sarà necessario più tempo del preventivato per trascrivere le intercettazioni telefoniche e ambientali dell'indagine del cosiddetto "esame farsa" per la conoscenza dell'italiano sostenuto da Luis Suarez all'Università per Stranieri di Perugia. Il perito incaricato dal gup del capoluogo umbro, davanti al quale è in corso l'udienza preliminare, ha infatti chiesto una proroga del termine fissato per depositare l'elaborato. Sarà quindi solo tecnica l'udienza in programma martedì. Nella quale verrà indicata la nuova data. A chiedere la "perizia trascrittiva" è stata la stessa procura di Perugia, concordemente con le difese degli imputati, la ex rettrice Giuliana Grego Bolli e la ex direttrice del Centro di valutazione e certificazioni linguistiche, Stefania Spina, difese dallo studio Brunelli, l'ex direttore generale Simone Olivieri, difeso dall'avvocato Francesco Falcinelli e l'avvocato Maria Cesarina Turco. Falsità ideologica e materiale e rivelazione e utilizzazione di segreti d'ufficio i reati ipotizzati a vario titolo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York

Polonia, pro vita in marcia contro l'estensione del diritto all'aborto proposta dal governo

Nigeria: dieci anni fa il rapimento di 276 studentesse da parte di Boko Haram