Concordia: Gabrielli, ci sono anche altri responsabili

Disastro insegna che è possibile riscattarsi e fare sinergie
Disastro insegna che è possibile riscattarsi e fare sinergie
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ISOLA DEL GIGLIO (GROSSETO), 13 GEN - Il disastro della Costa Concordia a 10 anni dalla tragedia "ci insegna che si possono fare degli errori tragici e anche sistemici, perché ritengo che c'è un responsabile penale ma ci sono anche altri responsabili di questa tragedia. E ci insegna che è possibile riscattarsi, porre rimedio agli errori, e anche che laddove si realizzano corrette sinergie si possono conseguire cose straordinarie". Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Franco Gabrielli, ai tempi del naufragio a capo della Protezione civile e poi commissario per l'emergenza Concordia, parlando oggi all'Isola del Giglio (Grosseto), nel giorno in cui si commemorano le 32 vittime della tragedia avvenuta il 13 gennaio 2012. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: la Russia consolida le posizioni intorno ad Avdiivka

Spagna: indagato per terrorismo l'indipendentista Carles Puigdemont

Le notizie del giorno | 29 febbraio - Serale