This content is not available in your region

L'aeroflotta dello spaccio: smantellata banda di narcos tra Francia e Spagna

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
L'organizzazione smantellata poteva disporre perfino di una flotta d'elicotteri (foto d'archivio, Rally Dakar 2022)
L'organizzazione smantellata poteva disporre perfino di una flotta d'elicotteri (foto d'archivio, Rally Dakar 2022)   -   Diritti d'autore  FRANCK FIFE/AFP or licensors

Una vera e propria catena logistica nel contrabbando di stupefacenti, che poteva contare perfino su una flotta di elicotteri modificati.

Sembra il soggetto di una serie sui narcos sudamericani, ma è accaduto tra Spagna e Francia, dove le rispettive forze di polizia - in collaborazione con l'Europol - hanno smantellato un'organizzazione che, grazie all'uso di quattro aeromobili, era in grado di trasportare dal Marocco carichi che arrivavano anche a due tonnellate per volta tra hashish e marijuana.

In manette sono finite 11 persone, nove in Spagna e due in Francia, dopo una serie di perquisizioni che hanno interessato in tutto sette abitazioni, portando al sequestro di due tonnellate e mezzo di hashish e 112 kg di marijuana, oltre ad armi, elicotteri e attrezzature per disturbare le radiofrequenze.

Dopo l'arrivo in Spagna, lo stupefacente veniva portato in Francia all'interno di automobili con targhe false o all'interni di carichi trasportati su tir.

Secondo Europol, i membri dell'organizzazione hanno usato fino a cinque identità fasulle per ciascuno.