EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Accende braciere per scaldarsi e fa esplodere camper

A Bologna, arrestato 38enne, si era addormentato
A Bologna, arrestato 38enne, si era addormentato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 05 GEN - I carabinieri hanno arrestato un uomo di 38 anni, senza fissa dimora di origine tunisina, accusato di incendio colposo per avere provocato il rogo e poi l'esplosione di un camper ieri sera in via Mattei, periferia di Bologna. Le fiamme e lo scoppio hanno seriamente danneggiato anche quattro auto parcheggiate nei pressi, annerito la facciata del palazzo vicino e fatto saltare i vetri di alcune case. Secondo quanto ricostruito, il 38enne alloggiava da qualche giorno nel camper di proprietà della ex fidanzata, che glielo aveva prestato perché avesse un posto dove dormire. Ieri sera avrebbe acceso un braciere all'esterno per riscaldarsi, poi lo ha portato dentro il mezzo dove, dopo avere bevuto alcuni alcolici, e si è addormentato. Mentre dormiva, le fiamme si sono estese all'intero camper. L'uomo è riuscito a scappare in tempo, prima che il veicolo saltasse in aria, e si è allontanato, a quanto pare senza dare l'allarme. Sono stati i residenti della zona ad avvisare il 112 e vigili del fuoco, che hanno provveduto a spegnere l'incendio. L'uomo è stato rintracciato poco lontano dai carabinieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea, si temono una seconda frana e le epidemie

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi

Le notizie del giorno | 28 maggio - Pomeridiane