This content is not available in your region

Covid: variante Omicron, la risposta nella terza dose di vaccino

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Covid: variante Omicron, la risposta nella terza dose di vaccino
Diritti d'autore  PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP or licensors

Nel Regno Unito il Covid corre con oltre 58mila nuovi casi.
Secondo le autorità sanitarie britanniche, due dosi di vaccino rispetto alle tre consigliate offrono meno protezione contro l'avanzata della variante Omicron, che - secondo gli ultimi dati della UK Health Security Agency (UKHSA) - dovrebbe diventare la variante dominante nel Regno Unito entro metà dicembre.

Il Portogallo dà il vaccino ai bambini

Anche il Portogallo corre ai ripari: l'autorità sanitaria DGS ha dato il via libera martedì all'uso del vaccino della Pfizer-BioNTech per i bambini tra i cinque e gli 11 anni.

Oltre 635mila bambini (637.907) sono stati valutati idonei alla somministrazione. Verrà data priorità ai piccoli con condizioni di salute vulnerabile. Il primo lotto di vaccini per i bambini arriva lunedì.

Monaco, intensive occupate soprattutto da pazienti Covid non vaccinati

Tre quarti dei letti dell'unità di terapia intensiva dell'ospedale Rechts der Isar di Monaco sono occupati da pazienti affetti da Covid-19.

Il primario dell'unità sostiene che la situazione sarebbe stata meno grave se più persone fossero state vaccinate.

I parlamentari tedeschi hanno approvato una legge che impone la vaccinazione al personale medico, il primo passo verso un più ampio obbligo di somministrazione per l'intera popolazione previsto all'inizio del prossimo anno.