EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Ulivi tagliati e furti,Coldiretti Puglia 'allarme criminali'

'Danni a 103 alberi in azienda del Foggiano è atto vile'
'Danni a 103 alberi in azienda del Foggiano è atto vile'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 23 NOV - "Il taglio di 103 ulivi in un'azienda olivicola a Foggia è un atto vile che dimostra quanto la criminalità colpisca indisturbata le aree rurali, depredando e danneggiando senza pietà il frutto del lavoro degli agricoltori, alla mercé di bande criminali che saccheggiano e azzerano in pochi minuti campi e produzioni". Lo dichiara in una nota Coldiretti Puglia, denunciando "l'ennesimo episodio registrato in provincia di Foggia che si aggiunge ai ripetuti furti in piena campagna olivicola di olive nella BAT, a Lecce, a Foggia e in provincia di Taranto, con un boom di furti di mezzi agricoli, prodotti, cavi e danneggiamenti in campagna pari a 300 milioni di euro di danni all'anno". Coldiretti Puglia "torna a chiedere l'intervento dell'Esercito e l'attivazione di una cabina di regia tra il ministero delle Politiche Agricole e il ministero dell'Interno, affinché ci sia un coordinamento sulle attività delle forze dell'ordine, in particolare nelle zone più a rischio dove le bande organizzate rubano, nel giro di pochi minuti, fino a 30 kg di olive battendo gli alberi con bastoni in ferro e alluminio, danneggiando anche le piante". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Blinken in Moldova: Usa verso il sì all'Ucraina per attacchi in Russia con armi Nato

Rafah, Israele controlla corridoio Philadelphi tra Gaza e Egitto: aiuti ridotti del 70%

Così il Belgio si prepara alle elezioni federali, regionali ed europee