This content is not available in your region

Georgia, manifestazioni per l'ex presidente Saakashvili

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Georgia, manifestazioni per l'ex presidente Saakashvili
Diritti d'autore  Zurab Tsertsvadze/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

L'opposizione georgiana continua a manifestare a sostegno dell'ex presidente Mikhail Saakashvili, in carcere dopo il suo ritorno in patria dall'esilio, alla viglia delle elezioni-

Decine di militanti si sono radunati davanti alla prigione di Rustavi per chiedere che il loro leader, in sciopero della fame, venga trasferito in una clinica privata.

Saakashvili, condannato in contumacia per corruzione e abuso di potere, secondo l'amministrazione penitenziaria sarebbe alimentato con succhi e liquidi in base ai protocolli medici.

L'ex presidente, arrivato al potere nel 2004, dopo aver costretto alle dimissioni Eduard Shevardnaze (che prima della presidenza della Georgia era stato l'ultimo ministro degli Esteri sovietico), aveva lasciato il paese nel 2013, al termine del suo mandato.

In sua assenza sono cominciate le indagini e i processi che lo hanno visto condannare a sei anni di carcere per abuso di potere, perdendo la cittadinanza georgiana.