EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

In Umbria più casi ma non crescono prime dosi vaccino

Nell'ultimo giorno prime dosi cresciute 0,0091 per cento
Nell'ultimo giorno prime dosi cresciute 0,0091 per cento
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 29 OTT - La ripresa dei contagi Covid in Umbria non sembra far crescere la richiesta di vaccino tra la popolazione ancora completamente scoperta, poco meno del 15 per cento del totale. Sono state infatti 166 le prime dosi somministrate nell'ultimo giorno secondo quanto riporta il portale della Regione, 687 mila 166 pari all'85,13 per cento della popolazione vaccinabile. Sono stati invece in 578 ad avere completato il ciclo di vaccinazione, 82,76 per cento del totale dei vaccinabili. Molto maggiore appare invece l'adesione per la terza dose di vaccino (riservata in questo momento solo ad alcune categorie), 2.686 quelle inoculate nell'ultimo giorno, 36 mila 600 in tutto. Attualmente in Umbria - in base ai dati del Governo - sono state utilizzate un milione 339.885 dosi delle un milione 469.397 fornite, cioè il 91.2 del totale. Ne sono quindi disponibili 129 mila 512. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Francia, lo scenario di un governo di minoranza del Rassemblement National

Le notizie del giorno | 24 giugno - Serale

Aborto, le donne brasiliane scendono in strada contro proposta di legge "criminalizzante"