EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ue, 300 milioni di aiuti umanitari per l'Afghanistan

Ue, 300 milioni di aiuti umanitari per l'Afghanistan
Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Siamo al fianco del popolo afghano" twitta la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, che annuncia 300 milioni di aiuti umanitari

PUBBLICITÀ

All'inizio dell'anno la cifra di aiuti previsti per l'Afghanistan si aggirava attorno ai 57 milioni di euro.
Con la crisi innescata dalla presa di potere dei talebani e l'emergenza umanitaria in corso, l'Unione europea ha quintuplicato la posta: sono previsti circa 300 milioni di aiuti umanitari per sostenere il popolo afghano, anche attraverso la spedizione di materie prime nel Paese.

L'ha annunciato su twitter la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.
Una dichiarazione di intenti che precede il G20 speciale sull'Afghanistan, fissato ad ottobre.

Nel tweet di von der Leyen: "Un secondo ponte aereo umanitario dell'Ue è arrivato questa mattina a Kabul. L'Ue ha ora consegnato quasi 60 tonnellate di aiuti di emergenza al popolo afghano questa settimana.Continueremo a mobilitare gli aiuti umanitari.Siamo al fianco del popolo afghano".

Nel frattempo, nel tentativo di procedere a una sorta di normalizzazione, il Dipartimento dei rifugiati di Kabul dichiara di aver copncluso il rimpatrio di 130 famiglie di sfollati interni.
Secondo i funzionari, il Dipartimento ha erogato denaro e noleggiato dei bus per riportare a casa, nelle provincie afghane, le persone che affollavano la Capitale.
L'assistenza - dichiara il governo afghano - continuerà fino a quando tutti gli sfollati saranno rientrati nei loro territori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ue, Forum sui rifugiati afghani, Onu chiede di reinsediare 42.500 afghani

Onu, all'Assemblea generale le sfide delle super potenze. Sul tavolo Afghanistan, Covid e clima

Afghanistan e crisi umanitaria, l'allarme del direttore della Fao