Si uccide lanciandosi dal terzo piano, in casa moglie morta

Vicino a Roma.Indagini carabinieri, ipotesi femminicidio-suicido
Vicino a Roma.Indagini carabinieri, ipotesi femminicidio-suicido
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 02 OTT - E' morto dopo essersi lanciato dal terzo piano e in casa i soccorritori hanno trovato la moglie morta con diverse ferite sul corpo. E' accaduto stamattina a Velletri, vicino Roma. Sul posto 118 e carabinieri che indagano sull'accaduto. Si ipotizza un femminicidio seguito dal suicidio dell'uomo. E' accaduto stamattina intorno alle 10 a Velletri in via Matteotti. A quanto ricostruito, il settantenne, un ex carabiniere, si é buttato dalla finestra della sua abitazione. Soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale, é deceduto poco dopo. I carabinieri hanno trovato il casa il cadavere della moglie che presenterebbe diverse ferite. Sul posto i militari della compagnia e della stazione di Velletri e del Nucleo Investigativo del Gruppo di Frascati per i rilievi, il medico legale e il magistrato di turno della Procura di Velletri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca, 44 attacchi russi a Sumy e due morti nel Donetsk

Le notizie del giorno | 05 marzo - Mattino

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre