ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Nuova esplosione a Kabul, drone USA (per fermare kamikaze) colpisce zona residenziale

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Wali Sabawoon/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ultima forte esplosione udita a Kabul è dovuta ad un raid de**gli Stati Uniti**, che con un drone abbatte una vettura con a bordo attentatori.

Testimoni riferiscono di un "missile" che ha colpito una zona residenziale nei pressi dello scalo aeroportuale della capitale.

Almeno un razzo, infatti, avrebbe centrato alcune case nell’area di Khajeh Baghra.

Secondo il portavoce dei talebani, la deflagrazione era mirata a neutralizzare "attentatori suicidi a bordo di un veicolo diretto all'aeroporto".

L'emittente Al Arabiya, che cita come fonte un capo della Polizia afghana, inizialmente parlava di un bambino deceduto a seguito dell'attacco, avvenuto a nord-ovest dell'aeroporto.

Il bilancio provvosorio, che prevedibilmente peggiora di ora in ora, purtroppo è invece di almeno 6 morti (inclusi 4 bambini).

Sono passati solo tre giorni dall'attacco mortale all'aeroporto della capitale afghana, che ha ucciso circa 200 persone e rivendicato dal gruppo Stato Islamico in Khorasan (ISIS-K).

In seguito all scorso attentato, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden - che ha previsto di ritirare le sue truppe dal Paese il 31 agosto - aveva avvertito che un nuovo attacco imminente era "molto probabile".