Calcio: addio a Gerd Müller, leggenda del Bayern e della Nazionale tedesca

Calcio: addio a Gerd Müller, leggenda del Bayern e della Nazionale tedesca
Diritti d'autore AP/AP1970
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Se ne è andato dopo una lunga malattia, Gerd Müller, attaccante tra i più prolifici del Bayern e della Nazionale tedesca. Aveva 75 anni

PUBBLICITÀ

È morto 'der bomber'.

Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa della leggenda del Bayern Monaco e della Nazionale tedesca, Gerd Müller, all'età di 75 anni, dopo una lunga malattia.

Centravanti impareggiabile, efficace al punto da costringere gli estremi difensori a raccogliere la palla in rete per ben 365 volte, record in Bundesliga, Müller è stato prolifico anche in Nazionale: 68 gol in 62 partite, campione europeo con la Germania Ovest nel 1972 e vincitore ai Mondiali del 1974, realizzatore in entrambe le finali. Nel suo palmarès anche un Pallone d’oro ( nel 1970) e due Scarpe d’oro (1970 e 1972).

Un atleta abituato a vincere e che ha reso grande il Bayern, squadra con cui conquistò 4 campionati tedeschi, altrettante coppe nazionali, 1 Coppa delle Coppe, 3 Coppe dei Campioni e una Coppa Intercontinentale.

Non andava di fino Müller: il suo gioco era tutto efficacia, tempismo, senso della posizione. Un vero e proprio attaccante d'altri tempi, capace di addomesticare la palla e di rendersela amica per l'ennesimo gol.

"I suoi successi non hanno eguali fino ad oggi, sarà per sempre parte della nostra storia" ha detto l'amministratore delegato del Bayern Oliver Kahn.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Muore a 78 anni la leggenda del calcio tedesco Franz Beckenbauer

Germania: è morto Franz Beckenbauer leggenda del calcio tedesco

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni