Afghanistan, combattimenti tra esercito e talebani a Herat

Afghanistan, combattimenti tra esercito e talebani a Herat
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Razzi contro gli uffici Onu, morto un poliziotto afgano a guardia dell'edificio

PUBBLICITÀ

Nuovi combattimenti sabato in Afghanistan, alle porte di Herat, tra l'esercito di Kabul e i talebani a poche ore dall'attacco con razzi contro la sede dell'Onu. L'avanzata dei talebani è inarrestabile: controllano oltre la metà dei distretti del Paese.

Gli uffici delle Nazioni Unite a Herat sono stati colpiti da un attacco con razzi. Un poliziotto afgano, a guardia dell'edificio, è stato ucciso; altri sono rimasti feriti. Lo ha annunciato la Missione Onu nel Paese (Unama), condannando l'attentato.

Eri Kaneko, portavoce del Segretariato generale è intervenuta a nome della Rappresentante speciale per l’Afghanistan, Deborah Lyons: "I responsabili devono essere identificati e dovranno renderne conto - ha detto -. La signora Lyons ha espresso la nostra vicinanza alla famiglia del poliziotto ucciso e augurato pronta guarigione ai feriti. Gli attacchi contro il personale civile e le strutture delle Nazioni Unite sono vietati dal diritto internazionale e possono costituire crimini di guerra”.

L’attacco è stato compiuto da "elementi antigovernativi e non ha causato feriti tra il personale Onu", ha fatto sapere l'Unama. Ferma condanna anche da parte della Nato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Esplosioni a Kabul, vicino alla casa del ministro della Difesa: i talebani minacciano la capitale

Israele, si riunisce il gabinetto di guerra per decidere la risposta all'attacco iraniano

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni