Vaccini: Ausl Bologna riapre per 20-59enni e lancia appello

Le prime disponibilità sono previste per il 23 agosto
Le prime disponibilità sono previste per il 23 agosto
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 15 LUG - L'Azienda Usl di Bologna riapre le prenotazioni per la vaccinazione anti-Covid per la popolazione nella fascia d'età 20-59 e lancia un appello all'immunizzazione a fronte della diffusione della variante Delta del coronavirus. L'obiettivo è dare "nuovo impulso alla campagna vaccinale, consentendo di raggiungere per l'autunno una copertura tale da sventare una possibile nuova ondata pandemica". Nei giorni scorsi alcuni open day rivolti agli over 60 non avevano riscosso il 'successo' sperato. Dunque per le nuove prenotazioni per cittadini 20-59enni le prime disponibilità, precisa la Ausl, saranno a partire dal 23 agosto presso l'hub vaccinale dell'Unipol Arena. Nei prossimi giorni, in base alle forniture di vaccini comunicate dalla struttura commissariale, sarà valutata un'eventuale estensione dei posti disponibili. Ad oggi, secondo dati diffusi dalla stessa azienda sanitaria bolognese, le persone ancora non prenotate e non vaccinate del target 20-59enni sono 192.317 di cui: 40.076 di età compresa tra 50-59 anni, 51.345 di età compresa tra 40-49 anni, 55.389 di età compresa tra 30-39 anni, 45.507 di età compresa tra 20-29 anni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: manifestazioni pro Ucraina a due anni dall'invasione russa

I green di Casablanca: un paradiso del golf dal tocco culturale

In Russia screditare l'esercito non si può, due anni e mezzo di carcere all'attivista Oleg Orlov