ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Volocity: il taxi elettrico volante per le grandi città

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
euronews_icons_loading
Volocity: il taxi elettrico volante per le grandi città
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Arriva il taxi volante elettrico per sviare il traffico delle strade metropolitane. All’aeroporto di Le Bourget, vicino a Parigi, la società tedesca Volocopter ha presentato i suoi Volocity. Ovvero elicotteri elettrici dal design innovativo e pensati per spostarsi nelle grandi città. L’obiettivo è di farli diventare preso operativi nella capitale francese in vista dei Giochi olimpici del 2024.

"Questi elicotteri sono stati studiati e progettati per servizi urbani, ci spiega Florian Reuter, il CEO dell’azienda. Hanno quindi due posti, che si adattano perfettamente alle esigenze dei passeggeri. Attualmente sui taxi o su Uber ci sono in media uno o due persone alla volta. Quindi questo è il veicolo perfetto per spostarsi in città. È silenzioso, sicuro e offre un'esperienza fantastica. Stiamo ancora lavorando per integrarlo su larga scala con altre modalità di trasporto, e per renderlo accessibile a tutti. Chi oggi prende un taxi un domani su usare Volocopter su percorsi selezionati."

Un taxi super veloce e green

Il taxi volante è stato sviluppato seguendo gli standard richiesti dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) ed è anche eco-friendly.

Volocity non crea emissioni perché è elettrico e decolla in verticale dai VoloPort, che secondo i piani potrebbero essere costruiti in prossimità di aeroporti, stazioni e grandi hub di trasporto. In questo modo si potrebbe dire addio alle lunghe code snervanti e all’inquinamento.

Il servizio sarà gestito da piloti che saranno a bordo degli eVTOL. Nel tempo, l'obiettivo è fare in modo che i velivoli possano volare in maniera del tutto automatizzata.

Volocopter: prima azienda specializzata in eVTOL

Volocopter è la prima e unica azienda che si occupa di eVTOL ad aver ottenuto la Design Organisation Approval dall'European Union Aviation Safety Agency (EASA). Recentemente sono stati annunciati diversi nuovi modelli anche se ancora in fase di prototipo. Un mercato che interessa anche a diverse case automobilistiche come Stellantis, Toyota e Hyundai che hanno deciso di investire per poter arrivare in futuro a poter eventualmente offrire servizi di taxi volanti.