Minaccia rivale in amore che lo ferì 24 anni fa, arrestato

In un cimitero in Brianza, a dare l'allarme alcuni presenti
In un cimitero in Brianza, a dare l'allarme alcuni presenti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MONZA, 20 GIU - Un uomo di 75 anni, residente nel Comasco, è stato arrestato dai carabinieri per aver minacciato con una pistola un suo vecchio 'amico' di 72 anni, venerdì nel cimitero di Giussano (Monza), per una disputa amorosa iniziata a colpi di pistola nel 1987. Quell'anno, secondo quanto ricostruito dai militari, il 72enne fu lasciato dalla moglie che si mise con il 75enne. E lui per tutta risposta sparò nel centro di Giussano alcuni di pistola al suo rivale ferendolo gravemente, tanto da finire in carcere per tentato omicidio. A distanza di 24 anni l'astio fra i due, entrambi di origini calabresi, non si è placato. Così, dopo un'accesa discussione nata al cimitero, il 75enne ha estratto una pistola semiautomatica calibro 6x35, con matricola abrasa e ha minacciato l'uomo che lo aveva quasi ucciso. Grazie alla telefonata di alcuni presenti i carabinieri sono intervenuti evitando il peggio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia, respinto l'appello di un uomo arrestato per l'attentato alla Crocus city hall di Mosca

Le notizie del giorno | 17 aprile - Pomeridiane

Crisi climatica: Dubai inondata da 142 mm di pioggia, 20 morti in Oman