Saman: ricerche in corso, verifiche su anomalie nel terreno

Si attende l'interrogatorio del cugino consegnato all'Italia
Si attende l'interrogatorio del cugino consegnato all'Italia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 10 GIU - Si amplia l'area di ricerca e si verificheranno alcuni punti, nel terreno, segnalati ieri dall'elettromagnetometro. Le operazioni dei carabinieri per trovare il corpo di Saman Abbas, 18enne pachistana scomparsa da oltre un mese, riprendono in mattinata a Novellara, nel Reggiano. In particolare vanno avanti le ricerche del battaglione nella zona del casolare dove viveva la famiglia, con i cani e con carotaggi e si faranno degli scavi dove, appunto, lo strumento ha individuato alcune anomalie nel terreno, tutte da verificare. Sarà inoltre fissato a breve l'interrogatorio di garanzia di Ikram Ijaz, uno dei cugini della ragazza, arrestato a Nimes e consegnato ieri all'Italia. Indagato insieme ad un altro cugino, allo zio di Saman e ai genitori, tutti latitanti, Ijaz da ieri sera è in carcere a Reggio Emilia. Da lui gli inquirenti sperano di ottenere informazioni per ricostruire la dinamica dei fatti e per individuare il corpo della giovane. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"L'Europa che vogliamo": ecco il progetto del Pd per le elezioni di giugno

Israele risponde così agli inviti alla moderazione: "Colpiremo l'Iran al momento giusto"

Le notizie del giorno | 16 aprile - Mattino