Migranti:Cartabia,Italia in prima linea,serve sforzo corale

Nel 2020 nostro Paese ha salvato 25. 000 persone
Nel 2020 nostro Paese ha salvato 25. 000 persone
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 17 MAG - "L'Italia è in prima linea nei flussi migratori e rimane pienamente impegnata nella prevenzione e nella lotta" contro il traffico dei migranti," in particolare nel Mediterraneo", così come "nella tutela dei diritti umani dei migranti vittime del traffico, a partire dal diritto alla vita". Ma "la dimensione dei flussi migratori richiede uno sforzo corale. La comunità internazionale deve intensificare i propri sforzi". Lo ha detto la mnistra della Giustizia Marta Cartabia,a Vienna alla 30esima sessione della Commissione ONU per la prevenzione della criminalità. Cartabia ha tra ricordato che nel 2020 l'Italia ha coordinato il salvataggio di oltre 25.000 migranti (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 aprile - Pomeridiane

Crisi climatica, Ue: torna freddo dopo i picchi di caldo a rischio i frutteti

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea