ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Entro il 2045 la Germania azzera le emissioni a effetto serra

euronews_icons_loading
Entro il 2045 la Germania azzera le emissioni a effetto serra
Diritti d'autore  Kay Nietfeld/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo tedesco adotta un piano per azzerare le emissioni di gas a effetto serra entro il 2045, con un anticipo quindi di cinque anni rispetto a quanto pianificato in precedenza. Si tratta di aumentare la riduzione delle emissioni dal 55% al 65%, rispetto ai livelli del 1990 entro la fine del decennio. Il piano è stato velocemente concordato la settimana scorsa dopo che la Corte suprema tedesca ha stabilito quanto le misure esistenti investano le generazioni future.

La tutela delle generazioni future

"Questa è una cosa giusta per le giovani generazioni poiché, a differenza del passato, questa volta non scarichiamo sulla discendenza alcun fardello. Stiamo procedendo a grandi passi per non lasciare in eredità alle generazioni future compiti irrisolvibili. Noterete che per la prima volta, la Germania procede in un solco uniforme e lineare ": ha detto Svenja Schulze, ministra tedesca dell'Ambiente.

Isolamento termico delle case e non solo

La tabella di marcia prevede diverse misure, fra queste la richiesta ai proprietari di accollarsi la metà del supplemento che grava sulle emissioni da combustibili utilizzati per il riscaldamento delle case e la penalizzazione di coloro che non investono nell'isolamento della loro proprietà. La progressiva eliminazione dei veicoli con motore a scoppio a favore delle auto elettriche deve essere accelerata. Inoltre anche gli impianti solari ed eolici stanno ricevendo sostegno sebbene il partito dei Verdi reclami il raddoppio dell'attuale velocità di costruzione degli stessi.

Le misure per una Germania verde pretendono circa 12 miliardi di euro di investimento.